consulenza sic lav

sicurezzacosa

La Sicurezza sul Lavoro è una scelta di vita dell’azienda, non un mero adempimento.

La nuova visione sulla sicurezza supera il semplicistico concetto di adempimento normativo e delinea i fondamenti di gestione, programmazione e riesame delle problematiche.


legge prevede

La necessità di operare in un ambiente “sicuro” è la prerogativa del nuovo impianto legislativo, che individua in alcuni punti gli snodi fondamentali:

    1. piena responsabilizzazione del datore di lavoro;
    2. riorganizzazione aziendale razionale e pianificata;
    3. proiezione dell’azienda verso sistemi di standardizzazione internazionali (OHSAS 18001:2007).

La Società si avvale della consolidata esperienza di professionisti in materia di Sicurezza sui Luoghi di Lavoro, Certificazioni Aziendali e Formazione con l’obiettivo di rispondere in modo dinamico ed integrato alla esigenze delle Imprese.


obiettivi

      1. favorire la diffusione della cultura della Sicurezza agli imprenditori, datori di lavoro, dirigenti;
    1. favorire la diffusione tra i lavoratori di idonei comportamenti da adottare durante le attività svolte;
    2. fare acquisire la consapevolezza delle tematiche di prevenzione e protezione;
    3. potenziare il lavoro di squadra dei lavoratori (coordinamento delle azioni, sorveglianza delle attività dei colleghi, ecc.);
    4. addestrare alle operazioni di emergenza;
    5. salvaguardare la salute dei lavoratori ed il bene aziendale

servizi

  • - Assunzione incarichi di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione aziendale;
    - Supporto nella individuazione delle figure necessarie agli adempimenti normativi (datore di lavoro, RSPP, RLS, medico competente, addetti emergenze);
    - Verifica della documentazione aziendale in materia di sicurezza;
    - Analisi aziendale mediante check-list predisposte secondo le linee guida ISPESL;
    - Stesura del documento di valutazione dei rischi compreso il programma degli interventi (sempre concordato con la Direzione);
    - Stesura del Piano di Emergenza e di Evacuazione aziendale con gestione delle prove di emergenza;
    - Stesura dei relativi DUVRI necessari secondo quanto indicato nell’art. 26;
    - Sopralluoghi e verifiche periodiche negli ambienti di lavoro;
    - Organizzazione e partecipazione alle riunioni periodiche (art. 35);
    - Incontri con le rappresentanze sindacali;
    - Formazione, informazione ed addestramento dei lavoratori;
    - Supporto pratiche con organi di vigilanza competenti;
    - Aggiornamento continuativo relativamente alle novità normative in materia.